libro Miglior prezzo garantito - ora la tua camera!

Nome dell'albergo Data d'arrivo Notti

REGIONE MARCHE - nelle Marche, oltre le spiagge, ci sono anchi i beni culturali e naturali da visitare

Cultura e storia

Se poi un giorno ci si stanca di stare sotto l’ombrellone, o sempre in ammollo nell’acqua, a circa mezzora di strada massimo 40 minuti, si puo fare un giretto ad Urbino. Città universitaria, storica per i Montefeltro precisamente Federico II; insomma un borgo rinascimentale che vale la pena da visitare.
Se non avete tutto questo tempo, più vicino, ci sono Mondavio e Corinaldo. Borghi medievali con vari musei ad esempio di armi antiche.
Loreto, il famoso pellegrinaggio è raggiungibile in mezzora. Qui trovate il santuario della Madonna di Loreto. Una delle poche statue che rappresentano la nostra Santa Vergine con la pelle nera. Secondo la leggenda la casa della Madonna di Loreto è stata portata dagli angeli in volo dalla terra santa sino a Loreto nei primi anni del mille.

A Gradara potete conoscere la romantica storia di Paolo e Francesca

Sempre a Mezzora di Auto trovate Gradara, borgo medievale dove si puo visitare il castello di Paolo e Francesca; tra queste mure si svolse la famosa storia d’amore citata da sommo Dante ne "La divina commedia".

Il Parco del Conero e uno dei parchi più belli d'Italia, è in realtà un monte che cala a picco sul mare. Da un sentiero che attraversa il monte, in circa mezzora si arriva alle isole chiamate "Due sorelle"; Appena arrivati ci si tuffa dai due meravigliosi scogli alti circa 30 metri immersi in un mare azzurro.

Le grotte di Frasassi

Tra le Grotte di questo genere di formazione calcarea, sono le più grandi d’Europa. Sono divise in varie stanze ed è veramente impressionante cosa la natura con la pazienza, goccia dopo goccia, riesca a produrre. L’unico problema è che se qualcuno soffre di claustrofobia è meglio che rimane a prendere una coccola al bar mentre la famiglia visita le stupende stalagmiti, colonne che crescono dal basso verso l'alto, eppure le stalattiti che invece scendono dal soffitto delle cavità.

Un esempio dei luoghi che meritano una visita

  • Per la cultura e l’arte: Urbino, Recanati, Gradara, San Leo, San Marino, Fano, Senigallia, Pesaro.
  • Per interessi religiosi: Loreto, Corinaldo e le innumerevoli abbazie che scandiscono le soste lungo qualsiasi itinerario.
  • Per gli amanti della natura: Parco del Conero, Grotte di Frasassi, Gola del Furlo, l’entroterra marchigiano tutto, Monti Sibillini.
  • Per l’enogastronomia: il Brodetto di pesce di Fano, i tartufi di Acqualagna, il formaggio di Fossa di Talamello, i vini Bianchello del Metauro e il Visner (vino di visciole) e Vernaccia di Pergola, Rosso Conero di Ancona e Verdicchio dei Colli di Jesi, funghi e cacciagione di tutto l’entroterra.
  • Per il folklore: il "Carnevale dell'Adriatico" di Fano, le innumerevoli sagre enogastronomiche e feste medioevali colorano le serate nei magnifici borghi fortificati sulle colline circostanti.
  • Per l’archeologia: La città romana di Forum Sempronii di Fossombrone, Parco Archeologico Città Romana di Castelleone di Suasa, Centro Piceno di Numana, la via Flaminia.

Le nostre gite organizzate le troverete alla ricezione con le offerte settimanali.

Az oldalunkon ún. cookie-kat használunk, a lehető legjobb webes élmény biztosítása érdekében. A továbblépéssel és az oldal használatával, beleértve az oldalon maradást is, Ön beleegyezik a cookie-k használatába. További információkért vagy a cookie-k eltávolításáért, kérjük, olvassa el az Adatvédelmi irányelvek 4.5.A ill. 4.5.B fejezetét.

Tovább